Il bambino e gli schermi. Raccomandazioni per genitori e insegnanti (Accademia delle Scienze di Francia, Guerini, 2016)

J.-F.Bach, O. Houdé, P. Léna, S. Tisseron, et. al, Il bambino e gli schermi. Raccomandazioni per genitori e insegnanti, ed. it. a cura di P. Ferri e S. Moriggi, Guerini, Milano 2016

È vero che il web è pericoloso per i bambini? Genitori e insegnanti, che si servono spesso della rete a casa propria e nella vita privata, pare che ne abbiano paura quando si tratta dei loro figli o dei loro allievi. Gli adulti amano la tecnologia, i bambini e gli adolescenti anche, ma, paradossalmente, non riescono mai a usarla insieme. Come uscire da questo «blocco comunicativo» intergenerazionale e riuscire a far sedere genitori e figli e insegnanti attorno allo stesso «desco tecnologico»? In primo luogo sfatando, con una rigorosa analisi scientifica, pregiudizi e timori che non hanno ragione di essere.

Questo libro, a cura della prestigiosa Académie des Sciences, è l’equivalente di un insieme coordinato di Linee guida ai problemi che può comportare la proget- tazione e la gestione di servizi rivolti ai bambini e ai preadolescenti che utilizzino tecnologie digitali. Integrando i dati scientifici più recenti della neurobiologia, della psicologia, delle scienze cognitive, della psichiatria e della medicina, allo stesso tempo propone agli insegnanti, agli educatori – ma anche ad esempio al personale sanitario o a quello delle istituzioni museali – raccomandazioni semplici e operative che possano essere di aiuto nei differenti contesti. Uno strumento di straordinaria efficacia che risponde con chiarezza e scientificità alle domande che gli adulti si pongono ogni volta che un bambino entri in contatto con il mondo digitale, dallo smartphone al videogioco, all’ambiente di apprendimento virtuale.

JEAN-FRANÇOIS BACH è segretario dell’Académie des Sciences dal 2006, professore emerito all’Università di Paris-Descartes, ricercatore scientifico con interessi prevalenti nel campo dell’immunologia.

OLIVIER HOUDÉ è professore di psicologia all’Università di Paris-Descartes, direttore di LaPsyDÉ (CNRS) alla Sorbona, specialista dello sviluppo cognitivo del bambino.

PIERRE LÉNA è professore emerito all’Università di Paris-Diderot. Astrofisico, ha svi- luppato nuove tecniche di imaging con il Very Large Telescope in Cile.

SERGE TISSERON è psichiatra e psicoanalista, collabora con l’Università di Paris-Ouest. I suoi saggi sono stati tradotti in 11 lingue.

PAOLO FERRI insegna all’Università di Milano Bicocca. Tra le sue ultime pubblicazio- ni: I nuovi bambini (Milano 2014), Digital kids (con Susanna Mantovani, Milano 2012), Nativi digitali (Milano 2011). Per le nostre edizioni ha pubblicato I nuovi media e il web 2.0 (2010).

STEFANO MORIGGI storico e filosofo della scienza, svolge attività di ricerca presso l’Università di Milano Bicocca. Tra le sue ultime pubblicazioni: School rocks. La scuola spacca (con Antonio Incorvaia, Cinisello Balsamo 2011), Connessi. Beati quelli che sapranno pensare con le macchine (Cinisello Balsamo 2014).